festa_uva_sancolombano

Festa dell’Uva a San Colombano e Fattorie Didattiche a Porte Aperte, domenica 25 settembre

festa_uva_sancolombanoIl 29 settembre sarà una domenica spettacolare nel Basso Lodigiano con 2 appuntamenti imperdibili: la 59a Festa dell’Uva a San Colombano (e basterebbe il numero dell’edizione per capire l’importanza dell’evento) e l’iniziativa Fattorie Didattiche a Porte Aperte che coinvolgerà 3 aziende nel Basso Lodigiano con laboratori vari (produzione di formaggi, tosatura di bovini, raccolta dell’uva…), visite alle stalle e agli orti, escursioni nei campi, degustazioni di prodotti, percorsi nella natura, giochi, visite ai musei agricoli e alle architetture rurali.

La FESTA DELL’UVA DI SAN COLOMBANO non avrebbe bisogno di presentazione: è una festa popolare che coinvolge tutto il Borgo per celebrare il mese della vendemmia e l’uva, “il frutto della nostra terra, coltivato sulle nostre colline e ormai famoso in tutto il Milanese e Lodigiano“. I due momenti più importanti sono la sfilata dei carri allegorici di cartapesta nelle vie del Borgo (ore 15:00) e lo spettacolo pirotecnico (ore 21:45). Per l’intera giornata, dalle ore 10:00 fino a sera, ci saranno degustazioni di vini DOC, prodotti tipici, artigiani, hobbisti, artisti, spettacoli: dai concerti rock alla caratteristica pigiatura dell’uva con i piedi. La sera sarà possibile cenare (costo €. 10.00 e prenotazioni fino a un massimo di n. 350 posti a sedere). Dalla 10:30 alle 13:00 sarà possibile visitare il Castello Belgioioso di San Colombano con le guide. Dalle 12:00 alle 18:00 ingresso al centro storico per i non residenti € 3.00, ragazzi fino a 12 anni gratis. Programma completo sul sito del Comune e sull’evento facebook.

Il progetto delle FATTORIE DIDATTICHE A PORTE APERTE, pensato dall’Assessorato all’Agricoltura di Regione Lombardia e giunto alla dodicesima edizione, è nato per mettere in collegamento scuola e agricoltura e costruire un programma educativo di lungo respiro sui temi dell’ambiente, dell’educazione alimentare e della biodiversità, portando i giovani a contatto con la natura.

IL PROGRAMMA PER IL BASSO LODIGIANO
Agriturismo LE CASCINE a Terranova dei Passerini LO (di Vailati Riboni Carlo e Paola – Tel. 0377.833588 – Cell. 337282658 Carlo – 3358074306 Paola)
Azienda cerealicolo zootecnica, in conversione a biologico, considerata ecomuseo del lodigiano. Notevole è l’archivio storico, interessante il lago realizzato per la reintroduzione di specie autoctone. Per la giornata “a porte aperte” la fattoria propone: ore 11:00 per bambini e famiglie visita alla fattoria e ai suoi animali; per adulti breve presentazione storica de Le Cascine con visita guidata all’archivio dei documenti di famiglia. Attività gratuite. Ore 15:00 gita al Laghetto delle Cascine col trenino trainato dal trattore. Costo 2 euro a partecipante. Tutto il giorno il Campo giochi sarà a disposizione per fare capriole nel prato, giocare nella piscina di mais o scivolare sui balloni di paglia, dar da mangiare alle caprette e agli asinelli, coccolare i coniglietti. Sarà possibile pranzare o fare merenda e acquistare i prodotti del territorio. Prenotazione obbligatoria. Menù e relativi costi sul sito internet dell’azienda.

Agriturismo Panizzari Angelo a San Colombano al Lambro (Tel. 0371.897613)
Azienda in collina, sulla strada panoramica tra i comuni di Miradolo Terme e San Colombano al Lambro.
Per la giornata “a porte aperte” la fattoria propone: laboratori sulla vendemmia che comprendono la raccolta dell’uva, la visione delle fasi di vinificazione e la visita dell’azienda agricola. Il laboratorio si terrà alle ore 10:30 su prenotazione. Altri dettagli qui.

AZIENDA AGRICOLA I.T.A.S. “A. TOSI” a Codogno (di Risoli Antonello – Tel. 0377.32250 – Cell. 338.5699313)
L’azienda è parte integrante dell’ITAS “A. TOSI” (Istituto Tecnico Agrario). Si trova nel comune di Codogno e nelle vicinanze di diversi siti di interesse culturale e naturalistico. Per la giornata “a porte aperte” la fattoria propone: Laboratori: ore 09:00/12:00: Caseificio – Produzione caciotte e ricotta; ore 09:30/11:30 Come si fa il formaggio: attività per i piccoli e aspiranti “casari”; ore 10:00/11:00 Baco da seta e api – Impariamo le tecniche e le finalità di allevamento; ore 9:00/12:00 Visita alla corte, alla stalla, alla serra; ore 12:30/14:00 Buffet (costo € 15,00 per adulti, € 10,00 per bambini da 5 a 12 anni e gratis sotto i 5 anni). Menu: risotto con salsiccia e funghi, affettati misti, formaggi aziendali, pane, acqua, vino. Prenotazione obbligatoria per il buffet. ore 14:00 Caseificio –Filatura del provolone; ore 15:00 Orto – Semina e trapianto in campo di piante da orto; ore 16:00 Giochi di gruppo per piccoli aspiranti agricoltori; ore 16:30 Lavaggio e tosatura di una bovina; ore 17:30 Mungitura.

san_colombano_vinitaly

Il vino di San Colombano a Vinitaly

san_colombano_vinitalyAnche quest’anno il Consorzio dei vini Doc di San Colombano partecipa al Vinitaly, Fiera di importanza internazionale giunta alla cinquantesima edizione, che si svolge a Verona dal 10 al 13 aprile.

Lo stand del Consorzio è situato nel Padiglione Lombardia – D6 e sono presenti le seguenti cantine: Panizzari, Nettare dei Santi, Guglielminie, Poderi di San Pietro a rappresentare la zona di produzione che in questi ultimi anni sta riscuotendo consensi anche con il mercato estero. Segnale molto positivo questo, in un mercato globale dove l’offerta dei vini da tutto il mondo è sempre più che mai variegata in termini di quantità e qualità.

Anche quest’anno il Consorzio si aspetta un buon ritorno di immagine e visibilità in questa bella “vetrina” del panorama vinicolo. Le premesse sono buone, complice anche una ottima vendemmia 2015 che permette di presentare vini di qualità superiore alla media degli ultimi anni.

Che dire vi aspettiamo per un brindisi al Vinitaly ……………………oppure in cantina!

Si ringraziano Poderi di San Pietro, Azienda Vitivinicola e Agrituristica Panizzari e Azienda Agricola del Gruppo Vignaioli!

san_colombano_vinitaly2