Dove l'Adda e il Lambro incontrano il Po

Villa Cavazzi Litta Carini

24 Villa Litta Carini

 

 

 

 

 

 

 

Voluta dalla famiglia Cavazzi della Somaglia, risale alla seconda metà del XVII secolo,
Il Palazzo fu commissionato al noto architetto romano Giovanni Ruggeri, che fu attivo in Lombardia nel primo Settecento. Nel 1970 Villa Litta fu acquistata dalla famiglia Carini, gli attuali proprietari, che hanno iniziato un lento, graduale recupero del palazzo oggi vincolato dalle Belle Arti come bene storico e artistico nazionale.
Negli ambienti visitabili della Villa si possono ancora vedere gli splendidi affreschi gli arredi d’epoca, l’imponente scalone d’onore. Suggestiva è la visuale che offrono i giardini terrazzati sulla campagna circostante.
Dove: Via Montemalo, 28 – Orio Litta
Apertura e visite guidate: su prenotazione.
Ingresso: € 2,50. Per gruppi superiori alle 15 persone € 1,50.

Gratuito per bambini di età inferiore agli 8 anni.
Tel. e Fax 0377 944591 Cell.339-43.96.148
E-mail: info@villalitta.it
Sito web: www.villalitta.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le proprie funzionalità. Se vuoi sapere di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie, oppure modifica le impostazioni dei cookie. Cliccando su "Accetta cookie", scorrendo la pagina o cliccando su qualunque elemento nella pagina acconsenti all'uso dei cookie.