Dove l'Adda e il Lambro incontrano il Po

Argini del Po

Argine-1024x768Il fiume con la sua costante opera di erosione ha scavato nel corso di millenni il proprio alveo e costruito ampi spazi aperti e vallate, limitate dai terrazzi alluvionali. Nelle aree di golena,  lo spazio compreso tra la riva del fiume e il suo argine  è destinato ad essere sommerso durante le piene e spesso è ricco di vegetazione anche ad alto fusto come salici, robinie ed ontani. Sulle rive del fiume vivono colonie di oltre 100 specie di uccelli migratori, svernanti e stanziali. Numerose sono anche le volpi, le lepri e i conigli selvatici, gli scoiattoli comuni ,gli scoiattoli grigi e i tassi.

 

“L’argine del Po…” http://filastorie.it/storie/largine-del-po/

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per le proprie funzionalità. Se vuoi sapere di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie, oppure modifica le impostazioni dei cookie. Cliccando su "Accetta cookie", scorrendo la pagina o cliccando su qualunque elemento nella pagina acconsenti all'uso dei cookie.