sagra_santa_marta

Sagra di Santa Marta a Casale

sagra_santa_martaVenerdì 29 e sabato 30 luglio Casale è in festa in occasione della ricorrenza di Santa Marta. Sarà anche possibile assaggiare un piatto tipico: gli stangheti, ravioloni rioeini di zucca.
La Sagra è una festa rionale in onore di Santa Marta, co-patrona della Cuntrada di Morti, come era anticamente chiamato il rione Sant’Antonio di Casalpusterlengo.
In entrambe le serate, dalle 20 a mezzanotte saranno allestite tavolate nelle strade centrali, in particolare via Marsala sarà chiusa dall’incrocio con viale Cappuccini fino all’incrocio con via don Minzoni.
La sagra di Santa Marta è una vera festa popolare, un’occasione per passare insieme una serata all’aria aperta, mangiando cibi tipici, chiacchierando con amici e ascoltando musica dal vivo.

La Sagra è organizzata dalle ACLI di Casalpusterlengo.

(foto di una precedente edizione della Sagra è tratta da Il Cittadino).

fuochi_artificio

Sagra di Zorlesco 2016

fuochi_artificioTorna la tradizionale Sagra di Zorlesco, dedicata ai Santi Nazario e Celso, per questo fine settimana.

Gli eventi principali sono concentrati Domenica 24 luglio presso la Villa Biancardi, uno dei gioielli liberty del territorio, con la possibilità di visitare la villa stessa e dove dalla mattina sarà allestita una mostra collettiva di pittura. Nel pomeriggio (dalle 17:30) anche un concerto di musica pop folk e alla sera gran finale dalle 22:30 con i fuochi di artificio.

Venerdì 22 sera, dalle ore 21, all’Oratorio di Zorlesco si svolgerà il Palio e sabato 22 invece dalle 20:30 la processione per le vie del paese con messa finale.

Inoltre in diversi esercizi pubblici della frazione ci saranno momenti musicali mentre è già attivo da alcuni giorni il luna park!

villa_biancardi

Riserva_Naturale_Monticchie

Nessun dorma a Somaglia…anche alla Riserva delle Monticchie

Riserva_Naturale_MonticchieIn un’ampia offerta di Notti Bianche che allieta le estati anche nel Lodigiano, la Notte Tricolore di Somaglia (Sabato 16 luglio 2016) si distingue perché coinvolge la Riserva Naturale delle Monticchie. Una notte di divertimento, intitolata “Nessun dorma”, che quindi non sarà solo concerti e shopping, ma che offrirà anche la possibilità di una visita notturna alla Riserva Naturale delle Monticchie. I “Suoni della notte” sarà una visita guidata particolare a alle Monticchie, accompagnati da esperti che avranno dei richiami sonori per i rapaci notturni (in collaborazione con la Società Piacentina di Scienze Naturali).
Naturalmente nel centro di Somaglia dalle ore 19 sarà possibile cenare all’aperto, partecipare a concerti rock,pop, latinoamericani e ammirare lo spettacolo delle fontane danzanti. Ci saranno inoltre giochi per bimbi, osservazioni astronomiche ed esposizioni di attività artigianali e commerciali per le vie del paese.

La Notte Tricolore, in onore al 70° anniversario della Repubblica Italiana, è organizzata da Pro Loco Somaglia e Comune di Somaglia, in collaborazione con Confcommercio Basso Lodigiano.

notte_meraviglie2

La notte delle meraviglie – Festival artisti di strada a Casale, 9 luglio

notte_meraviglie2Dopo il successo dello scorso anno, torna con la seconda edizione “La notte delle meraviglie“, il festival degli artisti di strada che riempirà di colori e magie le strade di Casalpusterlengo.
Sabato sera 9 luglio, dalle 20:00 alle 3:00 di notte, sarà possibile assistere a performance e spettacoli di musicisti, teatranti, giocolieri, mangiafuoco, acrobati, maghi, saltimbanchi, funamboli, indovini, illusionisti, trampolieri, burattinai. Insomma una serata in grado di far rimanere a bocca aperta non solo i bambini ma anche i grandi.
Gli artisti di strada sono stati selezionati con una call pubblica e saranno una quindicina ad animare la notte magica a Casale: dal teatro acrobatico-musicale della Black Blues Brothers ai giochi di fuoco del Drago Bianco, dall’equilibrista Silvia Scanta alla trapezista di Riccardo Strano. E poi diversi clown e pagliacci (Clown Off, Demenzio, il Signor pallino, Katastrofa) e musiche dal mondo con la Klezband che propone musiche ebraiche, kletzmer e balcaniche, Les Amarcordes con il loro reportorio di musiche tradizionali italiane, Gipsy Mania con canzoni gipsy appunto, Valnegri e Barbaranera con il repertorio jazz, Fabio Miani con musica folk e country americana…e molti altri ancora!
Oltre agli spettacoli, ci sarà una ampia proposta enogastronomica con la possibilità di cenare all’aperto in vari spazi organizzati dalle attività commerciali locali.

La Notte delle Meraviglie è organizzata dal Comune di Casalpusterlengo, Casale Eventi, Distretto d’Attrattività Turistica del Basso Lodigiano, Pro Loco di Casalpusterlengo con Ascom Confcommercio, Confartigianato e Camera di Commercio della provincia di Lodi.

notte_meraviglie1

notte_meraviglie3

p.zza_xx_settembre_codogno

La Notte Bianca di Codogno – 2 luglio

p.zza_xx_settembre_codognoSabato 2 luglio si svolgerà la Notte Bianca di Codogno a partire dalle ore 19:00 fino alle 3:00.
La città si animerà di spettacoli, musiche, iniziative ed eventi in centro storico e oltre.
Per l’occasione anche i negozi saranno aperti fino a notte fonda anche in coincidenza del via ai saldi estivi.
Tra le principali attrazioni, e novità di questa edizione, ci sarà il laser show che punterà le sue luci sugli edifici più belli di Piazza XX Settembre (nella foto già suggestiva di sera). Nella stessa piazza, tra una proiezione laser e l’altra, si esibirà il Placentia Gospel Choir, il progetto di corale gospel di Piacenza con oltre settanta membri.
Altro punto di sicuro richiamo sarà l’area di via Vittorio Emanuele, via Dante e via Alberici, dove sarà allestita una cena alla griglia, animata da djset e spettacolo di giocoleria.
Per gli amanti delle moto molte opportunità: in piazza XX Settembre saranno esposte le Harley Davidson, le storiche Vespa saranno in via Alberici grazie al Vespa Club Retegno e altri bolidi a due ruote saranno visibili presso il Bar 900.
E poi djset, musica dal vivo, mostre fotografiche, esibizione di danza, cene all’aperto per tutti i gusti (anche japanese-fusion) per molte strade di Codogno in questa ricca edizione della Notte Bianca.

La Notte Bianca è organizzata da Ascom Confcommercio, Confartigianato e Camera di Commercio della provincia di Lodi, Comune di Codogno e dal Distretto d’Attrattività Turistica del Basso Lodigiano. Con il contributo dela Banca Centropadana.

cinema_stelle

Cinema sotto le stelle e giovedì musicali: l’estate a Casale

banner-sito-01

Prende il via l’estate di Casalpusterlengo con il cinema sotto le stelle e i giovedì musicali.

Doppio appuntamento per tutta l’estate: il cinema sotto le stelle dal 19 giugno al 23 agosto (ogni domenica, lunedì e martedì) e concerti musicali tutti i giovedì dal 30 giugno al 4 agosto.

Nella rassegna cinematografica sarà possibile vedere il meglio della programmazione dell’ultima stagione (il programma completo qui).

Le serate musicali invece spazieranno dal jazz alla musica latinoamericana, dallo swing al tango, oltre ad uno spettacolo teatrale sulla storia del ciclista Felice Gimondi (sotto tutti gli appuntamenti).

Tutti gli eventi si svolgeranno in Piazzetta Pusterla. Entrambe le proposte sono a cura del Teatro Comunale Carlo Rossi e del Comune di Casalpusterlengo.

 

I GIOVEDÍ L’ESTATE É A CASALE

giovedì 30 giugno 2016 ore 21.30 – musica
SOUTH AMERICAN WAYS
voce Patrizia Di Malta, piano Gino Marcelli, percussioni Kal Do Santos
South American Ways è un viaggio tra le musiche delle altre Americhe: brasiliana, argentina, cubana e di altri territori che hanno visto mescolarsi influenze europee con tradizioni africane, trapiantate in Sudamerica. Il repertorio world-jazz vintage pesca nella tradizione latinoamericana dai primi del ‘900 ad oggi.

giovedì 07 luglio 2016 ore 21.30 – teatro
GIMONDI, UNA VITA A PEDALI
di Paolo Aresi con Matteo Bonanni e alla fisarmonica Gino Zambelli, regia Alberto Salvi
produzione deSidera Teatro Festival
La storia di Felice Gimondi è una storia esemplare, metafora di un paese, l’Italia, che vuole ancora costruire, sognare. Un ragazzino che si avventura in gare improvvisate con gli amici lungo la val Brembana, in sella alla sua Ardita rossa, e poi cresce, diventa un corridore professionista e poi un campione, fino all’ultima grande vittoria ai mondiali di ciclismo su strada di Barcellona. Una vittoria impossibile, insperata, inimmaginabile.

giovedì 14 luglio 2016 ore 21.00 – musica
NEW SUITE ITALIAN QUARTET
sax baritono e soprano Nicola Pisani, pianoforte Dino Massa, contrabbasso Luca Garlaschelli, batteria Alessandro Rossi
Un quartetto che si esprime all’interno del repertorio contemporaneo del jazz con una proposta musicale originale di una suite in diversi movimenti scritta e arrangiata appositamente per questa formazione. Musicisti di statura europea e non solo, docenti di Conservatorio e concertisti attivissimi.
Questa Suite è stata realizzata in diverse sale concertistiche italiane dove ha sempre riscosso un notevole successo: Cosenza, Napoli, Milano, Bari, ecc…

giovedì 21 luglio 2016 ore 21.30 – musica
RAYUELA
CHANSONNIER, MANOUCHE, TANGUEROS
voce Annamaria Musajo, chitarra Pierluigi Ferrari, contrabbasso Franco Finocchiaro
Parigi e Buenos Aires: due metropoli, due continenti. Il trio Rayuela vi trasporterà in un’atmosfera particolare attraverso un ventaglio di sfumature musicali che vanno dal più verace esprit manouche al tango argentino, conservando come trait d’union la sonorità essenziale di un duo strumentale, formato da una chitarra e un contrabbasso, e da una voce che padroneggia sia il francese che il castigliano.

giovedì 28 luglio 2016 ore 21.30 – musica
MAURO PORRO “SWINGIN’ TROUBADOURS”
Paladini italiani della tradizione del jazz classico gli Swingin’ Troubadours propongono un repertorio di jazz anni ’30 e ’40 suonato con colori e fraseggi squisitamente tipici del periodo, nello stile, cioè, in cui gli stessi leader si sono specializzati e fatti conoscere nel corso della loro carriera musicale.

giovedì 04 agosto 2016 ore 21.30 – musica
ARTE IN FA MAGGIORE
Viaggio tra immagini, parole e musica a cura di Claudia Prescendo, Noemi Pisati e Luca Garlaschelli

 

logo_Artevino

Torna ArteVino a Maleo

logo_Artevino_bandiera

 

ArteVino sarà anche quest’anno a Maleo il 17, 18, 19 e 24, 25, 26 giugno. Giunta alla dodicesima edizione, la manifestazione, che coniuga le produzioni enogastronomiche con l’espozione di opere artistiche, si svolge all’interno di Villa Trecchi, un complesso architettonico di grande rilievo artistico e storico-culturale.

Ogni giorno dalle 18.30 alle 00.30, nella via, nelle sale, nelle cantine, nella corte e nel parco della Villa Trecchi, sarà possibile degustare vini e prodotti alimentari d’eccellenza, visitare mostre fotografiche e di pittura, assistere a performance live di pittori e musicisti, assistere a cooking show.

La dodicesima edizione della manifestazione si presenta ricca di eventi artistici ed enogastronomici.

L’ENOGASTRONOMIA

A grande richiesta il ristorante all’aperto “ArteVino Gourmet”, nell’intimo cortiletto del Castello Trecchi, in cui si potranno assaggiare le eccellenze gastronomiche del nostro territorio, affiancate ad un’ottima scelta di vini. Non mancherà anche la famosa “Pizza a Km 0”, realizzata con i prodotti del territorio e cotta nel forno a legna.

Venerdì 17 Giugno, ore 18,30 – Apertura manifestazione
Nelle suggestive cantine di Villa Trecchi, in degustazione oltre 200 etichette di vini italiani ed internazionali ed una selezione di birre artigianali.

Sul palco dello show cooking si esibiranno:
Domenica 19 alle ore 19.30, in collaborazione con il ristorante Bloom e la macelleria Lord Salumi sarà nostra ospite Monica Bianchessi. La chef di “Alice TV”, ci preparerà una deliziosa specialità!
Sabato 18 – Carlo Cornali (Pasticceria Cornali Codogno)
Domenica 26 – Ice Show di Paolo Vignati (Gelateria Ottavo Nano)

Non mancheranno le degustazioni di eccellenze agroalimentari!
Quest’anno a stuzzicarti il palato ci saranno le specialità di: Lord Salumi, Molino della Bufale, Ristorante Bloom, Tagliato per il gusto, Emporio Vino e Sapori
Per tutta la durata della manifestazione ArteVino ha selezionato i migliori vini e le migliori birre artigianali!

IL PROGRAMMA ARTISTICO

Lungo la via Trecchi sarà allestita la mostra fotografica “Vite alternative – Nord Italia, Nord Irlanda, vivere oggi”, a cura di Alberto Prina. Lo sguardo di un fotografo americano che si posa sulla nostra terra si intreccia con lo sguardo di un italiano sul Nord Irlanda. Reportage molto differenti per stile, colori e narrazione si incontrano nella mostra. Con immagini dei fotografi Alberto Prina e Jim Korpi.

Venerdì 17 alle ore 18.45 verrà inaugurata “Alter|Native”, la mostra d’arte allestita nelle sale di Villa Trecchi, a cura di Maria Chiara Cardini, che vuole essere un percorso tra generi distinti della ricerca artistica. Dall’incisione alla pittura, dalla ceramica all’installazione, attraversando la scultura e la fotografia, per concludersi nella video arte. Ricerche artistiche che si contrappongono a modelli considerati ancora ufficiali, intrecciate a quelle che si snodano tra linguaggi più conosciuti. Con opere di Nicola Villa, Sara Magni, Fabrizio Dusi, Alex Bombardieri, Luca Casonato, Maria Assunta Karini e Salvo Bonfiglio.

Nelle serate di  sabato 18, domenica 19 e 26 giugno alcuni interventi di pittura dal vivo realizzati nella corte della storica Villa Trecchi di Maleo. Sabato 18 avrà luogo la performance live “Libertà a strati” progetto di Lidia Perotti (Live Painting) con Sara Bescapè (Danza) e Andrea Zetti (Luci e suoni).

Domenica 19 e 26 Giugno live art Locus amenus con Roberta Magrì e Alex Moody

Doppio appuntamento musicale ad ArteVino: due palchi, il doppio dello spettacolo!
Venerdì 17 aprono la rassegna i Doctor Cube con musiche Jazz, funk & fusion e Gianluca Gennari & i tortelli cremaschi con musiche cantautorali.
Sabato 18 le degustazioni saranno accompagnate dalla musica di Fabrizio Gaggini (alias Gàine) con proposte alternative electronic e i Neon con Blues & Soul.
Domenica 19 saranno presenti i Doctor Wood feat Rotko Delorko pianista, produttore, compositore e conduttore con musiche Swing & Blues e i The Candiman feat Simona Severini – swing & blues.
Venerdì 24: grande appuntamento con la musica, ci saranno gli Echoes. Il progetto “Echoes” è un omaggio alla musica dei Pink Floyd, che viene riproposta in una sonorità più intima. E La Banda del Pozzo con musiche cantautorali.
Sabato 25: Gli Are Jay con Rock & Blues, e i Silver Horses con Acoustic Rock.
Domenica 26: Chiuderanno i Metànoia con musiche Jazz e i JR Quartet con un po’ di Swing.

artevino_foto2 artevino_foto

ciliegio

Festa delle ciliegie e delle erbe spontanee di San Colombano

ciliegie_plinooQuest’anno la festa delle ciliegie e delle erbe spontanee cade il 12 giugno.
A San Colombano le chiamano Bigarot
, (varietà Bigarreau), sono tra le prime a comparire sul mercato, dolci, sode e dai rossi brillanti tendenti al cupo; sono le ciliegie delle colline banine. Trent’anni fa qualcuno ha pensato di festeggiarne la raccolta e visto che il periodo era concomitante, lo scrittore e giornalista banino Giorgio Creti ha fortemente voluto che fosse anche la festa delle erbe selvatiche tipiche come ortica, finocchietto, piattello, fitolacca, asparago, luppolo, raccolte da sempre e declinate in gustose ricette.

A parte la diatriba fra Plinio il Vecchio, che vuole il ciliegio portato in Italia dal Console Lucullo dopo la battaglia del Ponto e alcuni botanici che effettivamente hanno provato che almeno alcune specie esistevano in Italia fin dall’età del Bronzo, mi piace l’idea che l’albero di ciliegio appartenga alla stessa famiglia delle rose, stessi colori intriganti, bellezza al tatto, alla vista e… al gusto, avete mai assaggiato il risotto alle rose o un Martini cocktail o un Mojito rivisitati alla rosa o alla ciliegia? Intensità emozionali gemelle pur nella loro meravigliosa diversità.

Quest’anno la festa delle ciliegie e delle erbe spontanee cade il 12 giugno. Fin dal mattino il Borgo si animerà con gli Stands dei prodotti alimentari tipici lombardi; sarà una buona occasione per rifornirsi di formaggi, verdura, salumi, miele, vini dei produttori locali e ciliegie naturalmente. Sarà possibile degustare i piatti preparati con le erbe spontanee  e questa volta avete un motivo in più per non mancare, è stata un’annata eccezionale per le uve, di conseguenza, l’unica D.O.C di Milano quest’anno sarà da collezione.

Sarà piacevole passeggiare fra le bancarelle di hobbisti e artigiani che da sempre animano la festa con colorate curiosità e opere dell’ingegno pensate magari mentre per la campagna cercavano quelle ortiche selvatiche di cui è ripiena la torta che state degustando. E vi consiglio di riservarvi un bicchiere di Roverone ed un posto in prima fila quando alle 21,00 la dolcezza delle ciliegie e l’appagante esperienza enogastronomica della giornata vi predisporrà alla serata danzante e ad altre diversamente dolci esperienze.

(Post di Carmela Giglio, Capo barman Aibes, Event manager, Ristorante Le Gerette)

foto3_mercato_europeo

Mercato europeo di artigianato e cibo a Casale

foto1_mercato_europeoDal 3 al 5 Giugno 2016 il Mercato Europeo di Fiva Confcommercio sbarca a Casalpusterlengo con prodotti tipici provenienti da tutto il mondo. Il mercato prevede due zone: una food in Piazza Mercato e una di artigianato europeo in Piazza del Popolo.

Tra gli 80 e i 100 gli ambulanti presenti, provenienti da tutta Europa: Gran Bretagna, Olanda, Francia, Ungheria, Spagna e anche dall’Italia, con diversi prodotti tipici regionali. Si potranno degustare birre ceche e paella spagnola, würstel tedeschi e formaggio svizzero, vini e formaggi francesi e bretzel tirolesi e molto altro ancora. Saranno poi in vendita prodotti artigianali: dalle ceramiche ai gioielli, da oggetti in legno ai prodotti di bellezza…

Inoltre, grazie alla collaborazione di Ascom Confcommercio e Comune di Casale, è stato organizzato un Fuorimercato con un ricco di programma di iniziative, concerti, spettacoli, e shopping continuato. Il Mercato sarà aperto dalle 10 alle 24. Il centro città chiuso alle auto, ma aperto alla vita dei pedoni, venerdì sera e poi da sabato pomeriggio fino a domenica sera.

Tutte le info sulla pagina facebook dell’evento. Le foto sono trattate dal sito del Mercato europeo e ritraggono precedenti edizioni del mercato in altre città.

foto2_mercato_europeo foto3_mercato_europeo

cantine-aperte-700x375

Cantine aperte – 28 e 29 maggio

cantine-aperte-700x375Anche diverse aziende vinicole di San Colombano aderiscono a Cantine Aperte. L’appuntamento è giunto alla edizione numero 24, promosso dal Movimento Turismo del Vino, e si svolgerà sabato 28 e domenica 29 maggio.

A San Colombano sono 4 le Cantine che partecipano: Pietrasanta, Azienda Agricola Nettare dei Santi, Azienda Agricola Casa Valdemagna e Azienda Poderi di San Pietro.

Oltre all’apertura delle cantine, sono previste varie iniziative: Nettare dei Santi ha preparato un menù speciale in collaborazione con il ristorante La Locanda dei Sapori; Poderi di San Pietro organizza un fitto programma con visita alla cantina, grigliata e degustazione…tutte le info sul programma completo.

Cantine Aperte è l’evento enoturistico più importante in Italia. Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede, di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine, desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune. Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento. Protagonisti di Cantine Aperte sono giovani, comitive e coppie, che contribuiscono ad animare le innumerevoli iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all’evento in tutto il Paese, su iniziativa degli stessi vignaioli.

Cantine Aperte ha riscosso nel tempo un successo crescente, anche grazie ad una maggiore consapevolezza dei produttori, che hanno visto svilupparsi potenzialità di accoglienza inattese.