falchi_pecchiaioli_birdwatching

Birdwatching: la migrazione dei rapaci nel Parco di San Colombano

falchi_pecchiaioli_birdwatchingIl Parco delle Colline di San Colombano ospiterà la dodicesima edizione di CAMPO MIGRANS 2016 – LA MIGRAZIONE DEI RAPACI NEL PARCO DI SAN COLOMBANO: dal 16 agosto al 4 settembre.
Ogni anno viene organizzato un campo di birdwatching per l’osservazione e censimento dei rapaci in Pianura Padana (tutte le info sul sito dell’Associazione il Picchio Verde).
Si osserva e si censiscono tutti i passaggi sulle schede, orari, vento, condizioni climatiche, altezza…un censimento spettacolare dove si vedono transitare stormi di 50- 100 rapaci per volta.
Esiste infatti una rotta migratoria che attraversa i cieli della pianura.
Migliaia di rapaci scendono dal nord Europa per raggiungere l’Africa dove svernano.
Il Parco di San Colombano è uno dei corridoi migratori preferiti dei falchi pecchiaioli, scendono veleggiando da Nord-Est, in particolare dalla Valle dell’Adige, verso Sud-Ovest, Piemonte e Liguria, da cui poi si lanciano verso la Francia, la Spagna e da lì, attraverso lo stretto di Gibilterra, nelle regioni africane dove svernano. Questo tipo di rapace preferisce seguire l’andamento delle terre emerse alle traversate in mare aperto, perché ama il volo veleggiato piuttosto che quello battuto, e quindi cerca le correnti termiche ascensionali sulle quali scivolare. E nel lungo tragitto, l’attraversamento della Pianura Padana costituisce un momento di dispersione per i grandi stormi che si formano nei passaggi ai valichi montani.
Anni d’osservazione, con numeri importanti e continuità, ci permettono di affermare di essere in un ambiente significativo per le osservazioni delle rotte migratorie: durante il periodo di osservazione si vedono nibbio, sparviere, poiana, falco lodaiolo, falco pescatore e falco di palude, oltre al passaggio di cicogna nera e bianca.

La dodicesima edizione del Campus Migrans è organizzata dall’Associazione Parco Collinare “Il Gheppio“, l’Associazione il Picchio Verde, il Gruppo Ricerche Ornitologiche Lodigiane-GROL, le Guardie Ecologiche Volontarie-GEV, con il patrocinio del Parco Colline di San Colombano e del Comune di Inverno e Monteleone.

(Post a cura dell’Associazione il Picchio Verde)

luscinia_megarhynchos

Passeggiata notturna con usignoli e rapaci!

luscinia_megarhynchosAffascinante passeggiata notturna in ascolto del canto degli usignoli: sabato 21 maggio ore 21. Organizza l’Associazione Picchio Verde.

Sarà possibile sentire il canto della civetta, dell’allocco e del barbagianni…per vederli ci vuole anche un po’ di fortuna!

E’ importante portare le torce elettriche per poter seguire un percorso sterrato, che ad alcune persone potrebbe risultare accidentato. Aiuta molto la luna piena presente in questa notturna.

Civetta, allocco e barbagianni fanno parte della famiglia degli strigidi e  sono rapaci notturni, il nome strigidi significa “a forma di strega”: questo la dice lunga sulla persecuzione avvenuta dall’era cristiana al medioevo per secoli di questi splendidi animali che purtroppo ancora oggi viene perpetrata da alcune persone superstiziose.

In ogni caso siamo pronti!

Ritrovo davanti alla sede dell’Associazione Picchio Verde (via Ricetto presso il Castello di San Colombano) alle ore 21.00: ricordiamo di portare una torcia, abiti e scarpe adatti alla nottata di luna piena. In caso di pioggia, l’escursione sarà rimandata.

parco_san colombano

Festa dell’Oasi di San Colombano

parco_san colombanoDomenica 15 maggio Festa dell’Oasi e del Parco di San Colombano “Andem in culina che l’è primavera”, organizzata dall’Associazione Picchio verde.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, GIOCHI e ATTIVITA’ PER RAGAZZI nel prato del Castello organizzati dalle associazioni di volontari, è gradita anche la presenza dei cani!

Sarà possibile effettuare VISITE GUIDATE in Castello e nel Parco delle Colline di San Colombano, partenze alle ore 11.00-12.30 e dalla ore 16.00-18.00 presso Il Borgo e il Colle nel Ricetto del Castello. Programma completo qui; in caso di maltempo le iniziative si svolgeranno ugualmente presso il Cantinone del Castello.

Evento nell’evento, sempre Domenica 15 nella mattinata ci sarà anche una CORSA PODISTICA, il 12° Giro nell’Oasi del Parco Collinare di San Colombano: una manifestazione ludico motoria, libera a tutti di KM 7, 14, 17, 2. Ore 7.30-8.00 partenza dall’oratorio Don Bosco e premiazione. Tutte le info qui.

Inoltre sabato 14 e domenica 15 ci sarà la MOSTRA NATURALISTICA “Emozione Natura” del fotografo Gianluca Mariani, dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 nelle sale al 1°piano del Castello.  Sabato 14 Proiezione e dibattito alle ore 21.00 in Cantinone con il fotografo naturalista Gianluca Mariani.

Foto dalla pagina facebook dell’Associazione il Picchio verde.

Cicogna_bianca4

Biciclettata, visita alla Riserva delle Monticchie o passeggiata trai colli con aperitivo?

Cicogna_bianca4Ricchissima offerta questa domenica 20 marzo di quasi Primavera nel Basso Lodigiano con 3 diverse escursioni!

Si può scegliere tra:

  • una biciclettata nel Basso Lodigiano (25 km: Casalpusterlengo-Codogno-Cavacurta-Castiglione-Terranova-Casalpusterlengo) organizzata dalla FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Ritrovo ore 14 Piazza del Popolo a Casalpusterlengo. Tutte le info qui;
  • una passeggiata nel percorso naturalistico trai Colli di San Colombano “visiteremo i laghetti con le papere e forse riusciremo a vedere la rana di lataste e altri anfibi!!” con a seguire aperitivo presso l’Azienda Agricola Vignaioli. Ritrovo ore 14:15 in via Corridoni 80 (altezza nuova scuola dell’infanzia) a San Colombano al Lambro. Organizza Associazione Picchio Verde Onlus, tutte le info qui;
  • la prima visita guidata alla Riserva Naturale MonticchieBENVENUTA PRIMAVERA. Ritrovo alle ore 15 all’ingresso del Castello Cavazzi, Somaglia. Tutte le info da qui.

Nel Basso Lodigiano c’è sempre qualcosa di bello da fare e magari si potranno avvistare gli aironi che sono sempre più presenti nel nostro territorio!